Vino e piatti gourmet: ecco cosa bere con la zucca

list In: Home On: comment Comment: 0

Cosa bolle in pentola? Se mi dici zucca, vuol dire che stai cucinando uno di quei piatti autunnali che vale la pena gustare con un buon calice di vino. Però le ricette a base di zucca sono tante e sapere cosa si può bere per fare l’abbinamento perfetto è un buon modo per sorprendere chi siederà con te a tavola. Ecco allora alcuni consigli per celebrare l’autunno con gusto!

Cosa bere con la zucca per fare l’abbinamento perfetto

La zucca è la protagonista autunnale che con il suo sapore dolciastro, si presta per antipasti, primi, secondi e dessert, da cucinare in forno, al vapore, in pastella o in golose confetture per crostate e dolcetti. Insomma, una varietà di piatti gustosi che con il vino giusto rende speciale ogni menù.

Scopri ora come fare dell’abbinamento vino-zucca un vero e proprio peccato di gola.

Creare armonia tra i gusti

Saper scegliere cosa bere con la zucca significa pensare con semplicità. Infatti, non bisogna perdere di vista che si tratta di un ortaggio versatile in tutte le sue varietà, la cui dolcezza tende a primeggiare su tutti gli altri sapori. È questo il motivo per cui l’abbinamento perfetto nasce o nella contrapposizione dei gusti, o nell’estrema somiglianza, creando equilibrio tra le diverse sfumature di gusto. Vediamo come.

Quali caratteristiche devono avere i vini per contrastare la dolcezza della zucca e bilanciare i sapori? La risposta giusta la trovi bevendo un buon calice di vino bianco effervescente, dalla spiccata acidità, oppure in un buon vino fermo di medio corpo. In alternativa, potrai scegliere per affinità di sapori, un buon vino dolce e aromatico che esalterà la delicatezza del piatto.

Consulta ora la nostra selezione di vini sfusi IGP nelle ecobox salva freschezza

Scegli cosa bere con i tuoi piatti a base di zucca e se non hai mai provato il vino sfuso in bag in box, scopri le confezioni ermetiche innovative che garantiscono la qualità del vino fino a 4 settimane dopo l’apertura.

Il segreto è conoscere gli ingredienti

L’abbinamento ideale cibo-vino è quello che fa vibrare le papille gustative. Infatti, l’esperienza di gusto migliore è quella che -per esaltare i sapori con armonia– tiene conto di tutti gli ingredienti della ricetta, dell’intensità dei sapori e delle loro caratteristiche gusto-olfattive.

Prendiamo come esempio il risotto alla zucca che alla dolcezza unisce la sapidità del parmigiano. In questo caso, l’ideale è optare per un vino fermo bianco che non si lascia sopraffare dal sapore del formaggio, ma se al nostro risotto aggiungiamo dello speck, è meglio scegliere un rosso fresco e corposo.

Vino e piatti a base di zucca per festeggiare l’autunno

La zucca può diventare l’ingrediente di moltissimi piatti. Infatti, una semplice crema di zucca con brodo vegetale, con aggiunta di salsiccia, diventa il sugo perfetto per un primo sfizioso, da accompagnare con un buon vino rosso non troppo tannico. Oppure, se preferisci i sapori di mare, a salmone e baccalà puoi affiancare della buona zucca trifolata e un calice di bianco dalle note amarognole.

Vediamo ora come abbinare alcuni classici della cucina italiana.

Vellutata di zucca

Questo primo piatto a base di zucca è un classico per scaldare le più fredde serate autunnali. Il suo sapore delicato, anche con quella nota un po’ acidula data dal formaggio caprino o – semplicemente – dalla panna liquida, si abbina perfettamente a un buon bicchiere di Chardonnay come quello in vendita nella nostra enoteca online. Armonico ed elegante, con note floreali, lo trovi disponibile nelle pratiche ecobox da 5, 10 e 20 litri.

Polpette di stagione

Ideali per un piatto vegetariano, le polpette preparate con le verdure di stagione sono facili e veloci da preparare. La zucca è l’ideale per onorare l’autunno, quindi per cucinare questo secondo piatto, occorre cuocerla al vapore per poi creare le palline con la purea ottenuta e l’aggiunta di uova, aromi sale e pepe. Una volta pronte, puoi friggerle o cuocerle in forno e poi gustarle. A questo piatto puoi abbinare un vino leggero che esalta la dolcezza della zucca oppure optare per uno più aromatico.

Zucca saltata al rosmarino e vino bianco

Un contorno dolce e delicato bene si affianca ad un secondo piatto gustoso, come la carne alla griglia o l’arrosto. Per ottenere un buon risultato, è preferibile usare la Mantovana, una delle varietà di zucca più gialla e soda, tagliarla a pezzettoni e farla rosolare bene con il rosmarino. Solo verso fine cottura, occorre aggiungere vino bianco e lasciar evaporare. In questo caso, alla domanda cosa bere con la zucca, rispondiamo con un abbinamento di contrasto, ovvero un bianco intenso, acidulo e con note amarognole.

Abbinare il vino giusto ai tuoi piatti preferiti è tutta questione di gusto. Cucinati con passione e accompagnati dal un buon vino di qualità, saranno i protagonisti di un autunno indimenticabile.

Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre